Categories

Sospensione rate dei mutui a marzo 2011, i dati della Banca d’Italia

www.mutui-prestiti-assicurazioni.com

Sono stati recentemente pubblicati e resi noti dalla Banca d’Italia i dati relativi all’andamento delle richieste di sospensione rate relativamente al mese di marzo. marzo.

Risulta da ciò che la richiesta della sospensione dei pagamenti dei piani di ammortamento sia pari a circa 43 mila unità.

Insomma un numero piuttosto elevato che dimostra chiaramente come la ripresa sia ancora lontana. Sono molte le famiglie che non riescono più a sostenere regolarmente il pagamento delle rate del mutuo e che si trovano di mese in mese in difficoltà.

E questa è la realtà.

La Banca d’Italia d’altra parte diffonde altri dati sostenendo che nel biennio 2009-2010 la riduzione dei tassi di interesse ha permesso di contenere l’onere del debito rispetto al reddito e confermando che solo 2,4 famiglie italiane su 100, pari a 600,000 nuclei familiari, avrebbero un servizio del debito superiore al 30% del debito.

Si tratta in realtà nonostante tutto, di dati alquanto preoccupanti, in quanto proprio le famiglie interessate dimostrano di avere redditi molto bassi.

In particolare la sospensione dei pagamenti delle rate del mutuo consiste nel mettere in coda al piano di ammortamento senza interessi aggiuntivi o penali le rate che non riescono a pagare.



...............................................................................................................................

Il Video Corso, più visto del web e totalmente GRATUITO per raggiungere l'indipendenza finanziaria e generare rendite automatiche. Guarda la presentazione ed accedi al corso completo e gratuito



..............................................................................................................................