Categories

Euro Option di Credem, il mutuo flessibile a tasso fisso o variabile

www.mutui-prestiti-assicurazioni.com
Euro Option è il mutuo del gruppo Credem – Gruppo bancario Credito Emiliano, finalizzato all’acquisto, all’ampliamento e alla sostituzione di macchinari, impianti o attrezzature necessari per la propria attività aziendale.

Insomma un mutuo pensato e dedicato alle piccole e medie imprese, ma anche per i liberi professionisti.

L’Euro Option del Credem è un mutuo che può essere stipulato in base alle richieste del mutuatario: è possibile richiederlo con la classica garanzia ipotecaria, ma è anche possibile richiederlo con la formula del finanziamento chirografario.

In sostanza nel secondo caso si tratterebbe di un semplice prestito per altro piuttosto flessibile ed elastico. Uno dei vantaggi del mutuo Euro Option del Credem è che offre la possibilità di poter passare durante il piano di ammortamento dal tasso fisso a quello variabile e viceversa.

Il tasso fisso sarà ideale per poter pagare una rata sempre dello stesso importo, perfetto per affrontare il mutuo con serenità.

Il tasso variabile invece offre la possibilità di cogliere gli eventuali positivi andamenti del mercato.

Diverse sono le formule a disposizione, fra cui il Mutuo ipotecario imprese Option tasso variabile.

In particolare si tratta di un mutuo con finanziamento immobiliare ipotecario che arriva a 20 anni e con rata da pagare trimestralmente o semestralmente.

Previste le spese, contenute, di gestione pratica (39 euro)e d’istruttoria, pari allo 0,50% dell’importo erogato con un minimo di 400 euro per mutui sopra i 150 mila euro, e di 300 euro per i mutui ipotecari sotto la cifra di 150 mila euro.



...............................................................................................................................

Il Video Corso, più visto del web e totalmente GRATUITO per raggiungere l'indipendenza finanziaria e generare rendite automatiche. Guarda la presentazione ed accedi al corso completo e gratuito



..............................................................................................................................