Categories

Il nuovo autovelox: non gli sfugge niente!

 

 

 

Lo sta sperimentando la polizia stradale, da qualche settimana, nel Lazio, sulla Pontina, e in Sardegna, sulla Statale 131 nel tratto Oristanese. E’ il Telelaser Trucam, l’evoluzione tecnologica dell’autovelox. Esso infatti ha una telecamera incorporata ad alte prestazioni. Un gioiellino della tecnologia che registra tutto quello che vede, e non gli sfugge niente.

L’occhio elettronico. Telelaser Trucam infatti, non rileva soltanto l’infrazione di eccesso di velocità ma la filma istante per istante, per poi archiviare la sequenza in un hard disk, ben protetto e molto capiente, visto che può contenere oltre 10 mila file, tutti a disposizione della verbalizzazione.

Nel caso in cui si decida di far ricorso al prefetto o al giudice di pace, per contestare presunti errori di misurazione, il video sarà lì, a far da prova, complicando il ricorso.

Il nuovo autovelox, grazie a un raggio laser molto potente e ad un sensore ad alta definizione, inizia a riprendere già da una distanza di un chilometro e duecento metri. Puntato il tele-laser sull’autoveicolo, l’agente potrà vedere sul monitor touchscreen, in tempo reale, la velocità alla quale l’automobilista sta viaggiando. Inoltre, grazie a uno zoom particolarmente sofisticato, la telecamera può evidenziare chiaramente se conducente e passeggeri hanno o no allacciato le cinture e se il guidatore si distrae alla guida utilizzando il cellulare.

In virtù della sua grande capacità di rilevamento a distanza, nel caso di violazioni al codice della strada, la polizia potrà procedere all’immediato fermo del veicolo e alla contestazione delle eventuali infrazioni proprio sulla base del video. Gli uomini della stradale, inoltre, leggendo la targa, potranno acquisire in tempo reale i dati della vettura, verificando se è regolarmente assicurata, se ha superato la revisione oppure ancora se è auto rubata. Come se non bastasse, per massimizzare la precisione nel verbalizzare l’infrazione, ecco che il nuovo telelaser consente addirittura la geolocalizzazione del veicolo tramite GPS.

Il rilevamento di questo autovelox funziona anche quando c’è buio, dal momento che il nuovo strumento possiede un flash ad infrarossi incorporato. E non è ancora tutto. Il software che gestisce Trucam consente infine di vedere chi sia sulla corsia opposta, distinguendo le varie vetture e calcolando in tempo reale, quale sia il limite di velocità imposto dal codice su ciascuno di questi mezzi.

Sono già 382 i comandi delle varie polizie locali che stanno per metterlo in funzione.

https://www.assicurazione.it/news/il-grande-fratello-travestito-da-autovelox.html



...............................................................................................................................

Il Video Corso, più visto del web e totalmente GRATUITO per raggiungere l'indipendenza finanziaria e generare rendite automatiche. Guarda la presentazione ed accedi al corso completo e gratuito



..............................................................................................................................