Categories

Mutuo Fisso Promotion Ristrutturazione, da 10 a 30 anni per ristrutturare immobili adibiti ad uso abitativo

www.mutui-prestiti-assicurazioni.com

Sempre più spesso molti cittadini hanno la necessità di ristrutturare la propria abitazione.

Fra le varie proposte, il Mutuo Fisso Promotion Ristrutturazione è una tipologia di finaziamento immobiliare ipotecario che offre la possibilità di poter ristrutturare il proprio immobile purché sia necessariamente adibito ad uso abitativo.

Indifferente in tal senso il fatto che si tratti di prima o di seconda abitazione.

Si tratta di un mutuo a tasso fisso ( determinato dall’IRS di periodo con l’agiunta dello spread della banca) il cui importo andrà ad essere restituito attraverso delle rate mensili.

L’importo finanziabile deve andare da un minimo di 30.000 euro a un massimo che sarà pari al 60% del valore commerciale dell’immobile stesso offerto come garania ipotecaria.

Ma a chi puù essere destinato il Mutuo Fisso PromotionRistrutturazione?

Lo possono richiedere i lavoratori dipendenti a tempo indeterminato, purché abbiano 6 mesi di anzianità, i lavoratori autonomi, che abbiano almeno un paio d’anni d’anziantà di lavoro alle spalle.

In ogni caso l’età del richiedente alla scadenza della restituzione del debito non potrà mai superare gli 85 anni. Necessario inoltre che il mutuatario non abbia subito protesti o pignoramenti.

La durata del mutuo va da un minimo di 10 a un massimo di 30 anni con eventuali intervalli ogni 5 anni.

Inolre risulta vantaggioso il fatto che il mututario potrà estinguere anche anticipatamente in ogni momento il proprio debito senza dover sostenere il paamento di alcun tipo di penale.



...............................................................................................................................

Il Video Corso, più visto del web e totalmente GRATUITO per raggiungere l'indipendenza finanziaria e generare rendite automatiche. Guarda la presentazione ed accedi al corso completo e gratuito



..............................................................................................................................