Categories

Tributi: ecco la differenza tra tasse e imposte

tax Return Verification

 

 

Per prendere denaro e fare “cassa” lo Stato ricorre ad entrate di natura fiscale come ad esempio la riscossione dei tributi.

Tributo: Prelievo coattivo di ricchezza operato da una Pa o dallo Stato in virtù della potestà impositiva propria di un ente sovrano.

I tributi si suddividono in tasse ed imposte. Qual è la differenza?

La tassa è la somma in denaro che un privato cittadino versa allo Stato in cambio di una prestazione a suo favore. Si può intendere come un corrispettivo versato per ottenere un servizio pubblico da un ente. Non dipende dal reddito ne tantomeno dal costo del servizio prestato.

Esistono diverse tipologie di tasse: universitarie, scolastiche, sanitarie. Esse non coprono quasi mai l’intero costo del servizio. Il prezzo della tassa viene fissato al di sotto del costo reale che hanno i servizi per rendere questi ultimi accessibili a tutti. La distinzione tra il costo del servizio e il prezzo della tassa ricade sulla fiscalità generale considerando che i servizi offerti siano diretti non solo al consumatore ma a tutta la collettività. Per esempio,  l’istruzione e le tasse universitarie sono destinate in parte allo studente ma in parte anche alla collettività poiché il livello culturale del paese va ad aumentare.
L’imposta è una delle più importanti voci di entrata nel bilancio statale. Essa viene configurata come un prelievo caottivo dal contribuenti ma non è concesso in cambio a nessun servizio e a nessuna prestazione da parte dello Stato, a differenza delle tasse che sono connesse alle prestazioni. Le entrate che provengono dalle imposte sono chiamate gettito fiscale e servono a finanziare quelli che sono definiti pubblici esercizi indivisibili. Le imposte sono costituite da:

– Il presupposto, il fatto che determina la nascita del tributo;

– La base imponibile, ovvero la quantità di ricchezza su cui viene calcolata l’imposta;

– L’aliquota, ovvero il tasso da applicare alla base imponibile.

Le imposte possono essere dirette o indirette. Quelle dirette sono quelle strettamente correlate alla ricchezza del soggetto e colpiscono il reddito e il patrimonio. Quelle indirette, invece sono quelle legate alla ricchezza nel momento che viene trasferita: le imposte indirette, quindi, possono essere trasferite da chi è tenuto a pagarle ad altri.

Fonte articolo: http://www.fiscaleweb.com/2015/08/03/tributi-la-differenza-tra-tasse-e-imposte/



...............................................................................................................................

Il Video Corso, più visto del web e totalmente GRATUITO per raggiungere l'indipendenza finanziaria e generare rendite automatiche. Guarda la presentazione ed accedi al corso completo e gratuito



..............................................................................................................................